Guida passo passo per la cottura della bistecca nella bistecchiera

Hai voglia di una bella bistecca succosa e saporita ma non hai voglia di accendere la tradizionale bistecchiera a gas e sporcare ovunque? Nessun problema perché puoi gustarti la tua bistecca anche restando in casa e senza combinare pasticci semplicemente utilizzando una bistecchiera elettrica! Se vuoi un consiglio, tra tutte la bistecchiera elettrica Ariete è senza dubbio quella con il miglior rapporto qualità prezzo..assolutamente straconsigliata!

Ma veniamo a noi: ecco i passaggi che devi rispettare se vuoi cucinare una bistecca top nella bistecchiera elettrica.

Fase 1: preparare la bistecca

Le bistecche non sono qualcosa che si può cucinare subito. È necessario pianificare tutto questo in anticipo. Preparate le bistecche condendole e tagliate anche tutto il grasso in eccesso che c’è intorno ai bordi. Tagliando il grasso, eviterete che la bistecca si assottigli e che si arricci, il che alla fine vi renderà più facile raggiungere un grado di cottura uniforme e costante.

Fase 2: preriscaldare la griglia

Preriscaldare la bistecchiera seguendo le istruzioni del manuale d’uso della griglia. Se la vostra bistecchiera ha impostazioni di calore variabili, scegliete sempre l’impostazione che vi permette di settare il grado di calore più alto. Si dovrebbe preriscaldare approssimativamente la griglia per circa 15 minuti. In alternativa, potete anche affidarvi al segnale dell’indicatore di calore della griglia per sapere quando la griglia è pronta per l’uso.

Fase 3: avviare la griglia

Usare un olio spray o un pennello da cucina in silicone per oliare leggermente la bistecca in modo che non si attacchi alla superficie della griglia. Una volta fatto questo, appoggiatela molto delicatamente sulla superficie della griglia preriscaldata. Se cucinate più di una bistecca, lasciate uno spazio generoso tra le due bistecche. Questo permetterà ad ogni bistecca di assorbire il maggior calore possibile dalla griglia individualmente. Lasciando le bistecche vicine tra loro, non rosoleranno correttamente. Se le bistecche hanno uno spessore compreso tra 1/2 – e 3/4 di pollice, cuocete le bistecche a temperature molto alte o sulla griglia durante l’intero processo di cottura. Inoltre, giratele spesso fino a quando non vedete che hanno raggiunto il grado di durezza desiderato. Le bistecche di più di un pollice di spessore devono essere scottate a fondo su entrambi i lati e poi cotte a fuoco lento fino a quando non sono pronte.

Fase 4: capovolgere!

Lasciate un lato della bistecca sulla griglia per un po’, finché non la vedete rosolata abbastanza bene. Una volta che pensate che sia fatta da un lato, capovolgetela e cominciate a rosolare l’altro lato. È difficile stimare quanto tempo ci vorrà per far rosolare un lato della bistecca, perché questo dipende interamente dalla potenza della vostra bistecchiera. Guardate costantemente un bordo della bistecca per verificare quanto si è dorata.

Fase 5: Controllare la temperatura

Potete controllare la vostra bistecca inserendo un termometro nella sezione più spessa del muscolo.

Conclusione

Ci auguriamo che la nostra guida passo-passo su quanto tempo cucinare una bistecca sulla bistecchiera si riveli utile la prossima volta che proverete a cucinarvi una bella bistecca.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *